Personale docente

Alessandra Simonelli

Professore associato confermato

M-PSI/07

Indirizzo: VIA G. BELZONI, 80 - PADOVA . . .

Telefono: 0498276515

E-mail: alessandra.simonelli@unipd.it

  • Il Lunedi' dalle 14:30 alle 16:30
    presso DPSS, Via venezia 8, piano terra, Direzione DPSS
    orario attivo dal 9.11.2015

Alessandra Simonelli, PhD, psicologa e psicoterapeuta.
1994, Laurea in Psicologia. Facoltà di Psicologia. Università di Padova; votazione di 110/110 con Lode.
1995 Abilitazione all'esercizio della professione di Psicologo
1998, Dottore di Ricerca in Psicologia. Università di Bologna.
1998-2000, attività di ricerca Post-Dottorato. Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione. Università di Padova.
Ottobre 2002, Ricercatore in Psicologia Dinamica (M-PSI/07). Università di Bologna. Facoltà di Psicologia.
Dicembre 2004, Specializzazione in Psicologia Clinica presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università di Padova (votazione 70/70).
1 Novembre 2005 Ricercatore confermato in Psicologia Dinamica (M-PSI/07) trasferito presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Padova.
Dal 1 settembre 2015 ad oggi Professore Associato settore M-Psi/07 (Psicologia Dinamica). Università di Padova. Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione.
Dal 1 ottobre 2017 ad oggi Direttore del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell'Università di Padova.

Il Curriculum dettagliato è caricato nel file pdf allegato.

Download Curriculum_Simonelli.pdf

Si allega file con elenco di pubblicazioni scelte degli ultimi 5 anni.

Download Pubblicazioni_Simonelli.pdf

1. Modelli e metodi di studio della funzione genitoriale: aspetti biologici e psicologici implicati.

* Progetti di ricerca nell'ambito delle neuroscienze: studio dei correlati neurali sottostanti la tossicodipendenza e il parenting e delle relazioni connesse a questi due costrutti.
* Assessment diadico e valutazione delle competenze genitoriali precoci in coppie gay e lesbiche, con particolare riferimento all'uso di strumenti osservativi e psicometrici.
* Osservazione e valutazione dell'interazione diadica nei primi mesi di vita: il massaggio infantile come metodo di prevenzione e sostegno alla genitorialità nel periodo post parto.
* Metodi osservativi per lo studio delle interazioni precoci genitori-bambino e per la diagnosi dei disturbi dell’interazione e della relazione: Lausanne Trilogue Play(Fivaz- Depeursinge & Corboz-Warnery, 1999), Care Index(Patricia M. Crittenden, 2001), Emotional Availability Scales (EAS;Zeinep Biringen, 2008), Feeding Scale(Chatoor I., 1998). Applicazioni e verifiche di tali procedure in gruppi di bambini della popolazione generale e in gruppi clinici: bambini prematuri, figli di genitori tossicodipendenti.
* Valutazione e monitoraggio degli interventi educativi nella prima infanzia con riferimento allo sviluppo affettivo-relazionale in strutture educative per la prima infanzia.

2. Psicopatologia dell'età evolutiva.

* Sistemi e modelli di classificazione e diagnosi in psicopatologia dello sviluppo con particolare riferimento alla prima infanzia: sistemi diagnostici ICD-10, DSM-IV, Classificazione 0-3.
* Validazione e applicazione in ambito nazionale dei seguenti strumenti e metodi: Lausanne Trilogue Play, Child Attachment self-report, Child Attachment Style Interview Attachment Story Completion Task versione Multimediale.
* Validazione e applicazione in ambito nazionale di strumenti per lo studio delle esperienze traumatiche secondo la prospettiva relazionale e socioecologia: Childhood Attachment and Relational Trauma Screen(Paul A. Frewen, Barrie Evans, Jason Goodman, Aaron Halliday, James Boylan, Greg Moran, Jeffrey Reiss, Allan Schore, and Ruth A. Lanius, 2013).

3. Metodi di valutazione.

* Metodi di valutazione dell’attaccamento nel ciclo di vita: prima infanzia (Strange Situation Procedure; Attachment Q-Sort); età prescolare (Attachment Story Completion Test); adolescenza ed età adulta (Adult Attachment Interview e questionari di valutazione). Ricerche con gruppi di soggetti appartenenti alla popolazione generale o a popolazioni cliniche: soggetti tossicodipendenti, con disturbi del comportamento alimentare.
* Validazione sul campione italiano di uno strumento per la valutazione dello sviluppo motorio del bambino nell'arco dei primi 12 mesi di vita: Peabody Developmental Motor Scale 2nd Edition(MR Folio, RR Fewell, 1974).

Gli argomenti delle tesi proposte sono in stretta connessione con le aree di ricerca indicate, nell'albito delle quali il docente ha progetti avviati entro i quali gli studenti possono essere inseriti per la strutturazione del proprio elaborato finale.


RICEVIMENTO:

Si avvisano gli studenti che i ricevimenti dei giorni 3 e 11 dicembre prossimi sono annullati per motivi istituzionali.
L'ultimo ricevimento utile prima della vcanza natalizie sarà lunedì 17 dicembre alle 14.30.
Il primo ricevimento utile al rientro, con il nuovo anno, sarà il giorno 14 gezzaio 2019 alle 14.30