Personale docente

Sabrina Bonichini

Professore associato confermato

M-PSI/04

Indirizzo: VIA VENEZIA, 8 - PADOVA . . .

Telefono: 0498276523

E-mail: s.bonichini@unipd.it

  • Il Lunedi' dalle 10:00 alle 12:00
    presso DPSS, Via venezia 8, stanza 025, primo piano
    Si avvisa che sono esauriti i posti per tesi triennali e magistrali Cerco laureanda/o magistrale interessato a svolgere una ricerca sulla balbuzie infantile che abbia sostenuto un esame sullo sviluppo del linguaggio. Il ricevimento si svolgerà in maniera telematica previo appuntamento fissato scrivendo a s.bonichini@unipd.it, fino a diverse indicazioni

Sabrina Bonichini è Professore Associato di Psicologia dello sviluppo dal 2011 presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova, ricercatrice dal 2004 presso lo stesso dipartimento, Dottore di ricerca in Psicologia dello Sviluppo e dei Processi di Socializzazione (titolo conseguito il 14/02/2000, Università di Padova) ed é laureata in Psicologia presso l'ateneo di Padova, il 06/07/93, con voto 108/110. Attualmente è docente dei seguenti corsi attivati presso l'Università di Padova: Metodi e Strumenti di valutazione dello sviluppo, in L4, Psicologia della salute del bambino, in MPCS e M2, entrambi presso la Scuola di Psicologia; Psicologia dello sviluppo, tronco comune scuola specializzazione in Neuroscienze, Scuola di Medicina.
E’ stata assegnista di ricerca presso il DPSS dell’università di Padova per un progetto internazionale sulla reazione al dolore nella prima infanzia e responsabile del progetto “Maternal regulation of infant cry” finanziato dall’ateneo di Padova con i fondi per giovani ricercatori (bando 2001).
Durante il Dottorato (1995-1999) ha svolto attività di ricerca sulla reazione comportamentale e fisiologica al dolore nell'infanzia, con la supervisione delle prof.sse G. Axia e B. Benelli e del professor M. Lewis (New Jersey University). Inoltre, nello stesso periodo, ha svolto ricerca sul temperamento nei primi anni di vita, sulle modalità di coping al dolore fisico in bambini di età scolare e ha collaborato ad una ricerca internazionale sulla famiglia in un'ottica cross-culturale, coordinata da S. Harkness e C. Super (Connecticut University).
Ha vinto presso l'Università di Padova una borsa di studio per attività di perfezionamento all'estero, con la quale si é recata all'Università del Surrey (UK), durante il periodo marzo-agosto 1995. Durante tale stage ha lavorato con la supervisione del professor M. Barrett all'apprendimento del CHILDES, un pacchetto di programmi per lo studio dello sviluppo del linguaggio.
Attualmente svolge ricerca sullo sviluppo infantile, sulle capacità di far fronte agli stimoli stressanti e agli effetti dell’ospedalizzazione (con particolare riferimento all’ambito della oncoematologia pediatrica), sullo sviluppo del pianto e del sonno, sull’accudimento materno, sulla standardizzazione di strumenti di assessment per le prime fasi dello sviluppo e sulla pet-therapy. E’ autrice di diversi articoli e volumi nazionali e internazionali e referee per riviste nazionali e internazionali.

Taverna, L., Tremolada, M., Bonichini, S., Tosetto, B., Basso, G., Messina, C., Pillon M. (2017). Motor skill delays in pre-school children with leukemia one year after treatment: Hematopoietic stem cell transplantation therapy as an important risk factor. PlosOne, 12(10): e0186787. Published: October 24, 2017,https://doi.org/10.1371/journal.pone.0186787.

Tremolada, M., Bonichini, S., Taverna, L., Basso, G., Pillon, M. (2017). Self-esteem and academic difficulties in preadolescents and adolescents healed from paediatric leukaemia. Cancers, 9, 55, doi:10.3390/cancers9060055.
Balboni, G., Incognito, O., Belacchi, C., Bonichini, S. Cubelli, R. (2017). Vineland-II Adaptive Behavior Profile of Children with Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder or Specific Learning Disorders. Research in Developmental Disabilities, 61, 55–65, http://dx.doi.org/10.1016/j.ridd.2016.12.003. Q1

Tremolada, M., Bonichini, S., Taverna, L. (2016). Coping Strategies and Perceived Support in Adolescents and Young Adults: Predictive Model of Self-Reported Cognitive and Mood Problems. Psychology, 7, 1858-1871, http://dx.doi.org/10.4236/psych.2016.714171.

Taverna, L., Tremolada, M., Bonichini, S., Basso, G., Pillon, M. (2016). Adaptive functioning of 48 preschooler children with leukemia post 1 year of therapies compared with sane peers. British Journal of Education, Society & Behavioural Science, 4(18), 1-15, doi: 10.9734/BJESBS/2016/30322.

Tremolada, M., Bonichini, S., Piovan, V., Pastore, N., Mazzoldi, M.A. (2016). Psychological well-being in parents of pediatric patients with TD1. Role of Family Conflict and Parental Fear of Children’s Self-injecting on Their Glycaemic Control and Psychological Well-being. British Journal Of Education, Society & Behavioural Science, 19(1), 1-13, doi: 10.9734/BJESBS/2017/30323.

Tremolada, M., Bonichini, S., Piovan, V., Pastore, N., Mazzoldi, M.A. (2016). QoL in Southtyrol T1D Pediatric Patients Psycho-social Well-being, Quality of Life, Health Status and Family Conflicts in a South-tyrolean Group of Pediatric Patients with Diabetes Mellitus Type I. In International Neuropsychiatric Disease Journal, 8(1): 1-17, 2016, Article no. INDJ.28553, ISSN: 2321-7235, NLM ID: 101632319.

Tremolada, M., Bonichini, S., Basso, G., Pillon, M. (2016). Post-traumatic stress symptoms in 223 childhood cancer survivors: incidence, severity and predictive risk factors. Frontiers in Psychology, (7) article 287, ISSN=1664-1078. IP 2.463 Q1
http://dx.doi.org/10.3389/fpsyg.2016.00287.URL=http://www.frontiersin.org/Journal/Abstract.aspx?s=946&name=psychopathology&ART_DOI=10.3389/fpsyg.2016.00287.

Tremolada, M., Bonichini, S., Basso, G., Pillon, M. (2016). Perceived social support and health-related quality of life in AYA cancer survivors of childhood and controls. Psycho-oncology, DOI: 10.1002/pon.4072. Q1

Mongillo, P., Pitteri, E., Adamelli, S., Bonichini, S., Farina, L., Marinelli, L. (2015). Validation of a selection protocol of dogs involved in Animal Assisted Intervention. Journal of Veterinary Behavior: Clin

Download Pubblicazioni_Bonichini.pdf

Attualmente svolge ricerca sulla standardizzazione di strumenti di assessment (in particolare per le prime fasi dello sviluppo), sullo sviluppo infantile, sulle capacità di far fronte agli stimoli stressanti e agli effetti dell’ospedalizzazione (con particolare riferimento all’ambito della oncoematologia pediatrica), sulla promozione della salute in età pediatrica, sullo sviluppo del pianto e del sonno, sull’accudimento materno, sulla genitorialità nello sviluppo tipico e atipico, sulle adozioni e sulla pet-therapy.

Argomenti di tesi: strumenti di assessment (in particolare per le prime fasi dello sviluppo), sviluppo infantile tipico e atipico, capacità di far fronte agli stimoli stressanti e agli effetti dell’ospedalizzazione in età pedoatrca (con particolare riferimento all’ambito della oncoematologia pediatrica), promozione della salute in età pediatrica, sviluppo del pianto e del sonno, accudimento materno, genitorialità nello sviluppo tipico e atipico, adozioni, temperamento e pet-therapy.



PS: per favore, non chiedetemi la tesi via mail, perché non accetto richieste di questo genere. Ho bisogno di vedervi e parlarvi di persona per stabilire se riusciremo a fare qualcosa insieme. Allo stesso modo non inviatemi mail per chiedermi se potete venire a ricevimento per parlarne per favore....certo che potete venire, anzi! Non occorre che mi avvisiate. L'unica cosa controllate magari che il ricevimento non sia sospeso per qualche motivo...ma è molto raro che succeda...comunque trovate questa informazione sempre qui su Syllabus, alla sezione Orario di ricevimento

Cerco laureanda/o magistrale interessata/o a svolgere una tesi sulla balbuzie infantile, che abbia sostenuto un esame sullo sviluppo del linguaggio

Gentili studentesse e studenti,
vi trasmettiamo alcune brevi note sugli esami di PSICOLOGIA DELLA SALUTE DEL BAMBINO della prossima sessione che saranno svolti in modalità telematica:

1. L’appello d’esame aprirà 15 giorni prima e chiuderà una settimana
prima della data dell’esame (non come in precedenza apertura 10 giorni prima
e chiusura 4 giorni prima della data d’esame) per motivi di gestione e di
organizzazione

2. L’esame sarà scritto e consisterà di due parti:

- una parte sarà svolta in presenza durante la data dell’esame, collegandosi con zoom e accedendo a moodle, dove troverete 5 domande a risposta breve sul programma di studio. Avrete a disposizione 20 minuti per svolgere il compito. Riceverete i link per collegarsi attraverso i vostri indirizzi mail istituzionali.
Se ci saranno tanti iscritti si faranno dei turni con orari differenziati che
verranno comunicati entro tre giorni prima della prova d’esame.

- Un’altra parte (caso clinico) sarà svolta in modalità asincrona tramite
la funzione del “Compito” inserito su moodle, con data di
consegna precedente alla data dell’esame (da due settimane a 2 giorni
prima della data d’esame). Il caso clinico vi verrà presentato su moodle due settimane prima dell’esame e si riferirà al profilo di un bambino o della sua famiglia, che devono affrontare il percorso di una malattia fisica e prevede da parte vostra l’individuazione dell’approccio da parte dello psicologo e degli interventi più corretti per la “risoluzione” del caso. Tale elaborato valuterà la capacità di riflessione personale da parte vostra e la capacità di mettere in pratica quanto appreso durante il corso a un caso reale. Non ci saranno limiti e spazio e dovrete caricare un file PDF nella sezione “Compito” dedicata all’esame, entro due giorni prima della data di appello.

La valutazione delle 10 domande a risposta breve e di questo elaborato
concorreranno al voto finale.

3. Sarà necessario caricare il fronte/retro di un proprio documento di
identità (o badge) in moodle prima dell’esame, sempre nella sezione
“Compito” dedicata alla sessione dell’esame. Vi chiederemo all’inizio
della prova di mostrare in video su Zoom il medesimo documento e faremo degli
screenshot che ci permetteranno di controllare la vostra identità. La sessione
d’esame verrà videoregistrata attraverso Zoom. Durante l’esame vi
chiediamo di mantenere video e audio accesi e di non indossare cuffie.

Confidiamo nella vostra serietà durante l’esecuzione dell’esame e nel vostro impegno di studio e vi chiediamo gentilmente di iscrivervi all’appello solo se siete abbastanza certi di sostenerlo.

Se ci fossero delle domande siamo a disposizione (s.bonichini@unipd.it).

Cordiali saluti
La Commissione d’esame
Bonichini e Tremolada


Messaggio per chi non avesse ancora sostenuto l'esame di Metodi di valutazione
dello sviluppo: visitate la sezione "Annunci" dell'esame