Personale docente

Sabrina Bonichini

Professore associato confermato

M-PSI/04

Indirizzo: VIA VENEZIA, 8 - PADOVA . . .

Telefono: 0498276523

Fax: 0498276547

E-mail: s.bonichini@unipd.it

  • Il Martedi' dalle 11:15 alle 13:00
    presso DPSS, Via venezia 8, stanza 025, primo piano
    Il ricevimento studenti è sospeso dal 25 luglio al 22 agosto

Sabrina Bonichini è Professore Associato di Psicologia dello sviluppo dal 2011 presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova, ricercatrice dal 2004 presso lo stesso dipartimento, Dottore di ricerca in Psicologia dello Sviluppo e dei Processi di Socializzazione (titolo conseguito il 14/02/2000, Università di Padova) ed é laureata in Psicologia presso l'ateneo di Padova, il 06/07/93, con voto 108/110. Attualmente è docente dei seguenti corsi attivati presso l'Università di Padova: Strumenti di valutazione dello sviluppo, in L2, Psicologia della salute del bambino, in M2, entrambi presso la Scuola di Psicologia; Psicologia dello sviluppo, tronco comune scuola specializzazione in Neuroscienze, Scuola di Medicina.
E’ stata assegnista di ricerca presso il DPSS dell’università di Padova per un progetto internazionale sulla reazione al dolore nella prima infanzia e responsabile del progetto “Maternal regulation of infant cry” finanziato dall’ateneo di Padova con i fondi per giovani ricercatori (bando 2001).
Durante il Dottorato (1995-1999) ha svolto attività di ricerca sulla reazione comportamentale e fisiologica al dolore nell'infanzia, con la supervisione delle prof.sse G. Axia e B. Benelli e del professor M. Lewis (New Jersey University). Inoltre, nello stesso periodo, ha svolto ricerca sul temperamento nei primi anni di vita, sulle modalità di coping al dolore fisico in bambini di età scolare e ha collaborato ad una ricerca internazionale sulla famiglia in un'ottica cross-culturale, coordinata da S. Harkness e C. Super (Connecticut University).
Ha vinto presso l'Università di Padova una borsa di studio per attività di perfezionamento all'estero, con la quale si é recata all'Università del Surrey (UK), durante il periodo marzo-agosto 1995. Durante tale stage ha lavorato con la supervisione del professor M. Barrett all'apprendimento del CHILDES, un pacchetto di programmi per lo studio dello sviluppo del linguaggio.
Attualmente svolge ricerca sullo sviluppo infantile, sulle capacità di far fronte agli stimoli stressanti e agli effetti dell’ospedalizzazione (con particolare riferimento all’ambito della oncoematologia pediatrica), sullo sviluppo del pianto e del sonno, sull’accudimento materno, sulla standardizzazione di strumenti di assessment per le prime fasi dello sviluppo e sulla pet-therapy. E’ autrice di diversi articoli e volumi nazionali e internazionali e referee per riviste nazionali e internazionali.

ARTICOLI SU RIVISTE INTERNAZIONALI

Tremolada M., Bonichini S., Pillon M., Schiavo S., Modesto C. (2013). Posttraumatic stress symptoms among mothers of children with leukemia on treatment: a longitudinal study. Psycho-Oncology, Jun;22(6):1266-72. doi: 10.1002/pon.3132. Epub 2012 Jul 9.

Tremolada M., Bonichini S., Pillon M., Schiavo S., Modesto C. (2012). Posttraumatic stress symptoms in mothers of children with leukemia throughout the first 12 months of therapy: predictive models. Psychology and Health, 2012; 27(12):1448-62. doi: 10.1080/08870446.2012.690414. Epub 2012 May 28

Harkness, S., Zylicz, P.O., Super, C.M., Welles-Nyström, B., Rios, M., Bonichini, S., Moscardino, U., and Johnston Mavridis, C. (2011). Children’s Activities and Their Meanings for Parents: A Mixed-Methods Study in Six Western Cultures. Journal of Family Psychology, Vol. 25, No. 6, 799–813.

Tremolada M., Bonichini S., Pillon M., Schiavo S., Modesto C. (2011). Eliciting adaptive emotion in conversations with parents of children receiving therapy for leukemia. Journal of Psychosocial Oncology, Volume 29, Issue 3, 327-346.

Tremolada, M., Bonichini, S., Axia, G., Altoè, G., Pillon, M., Carli, M. (2011). Parental narratives of health-related quality of life in children with leukaemia in the second week after the diagnosis: An empirical model. Supportive Care in Cancer, 19, 591-598, DOI: 10.1007/s00520-010-0854-5.

Bonichini, S., Axia, G, Bornstein, M. (2009). Validation of the Parent Health Locus of Control Scales on an Italian sample. Italian Journal of Pediatrics, doi:10.1186/1824-7288-35-13.

Tremolada, M., Bonichini, S., Pillon, M., Messina, C., Carli M. (2009). Quality of life and psychosocial sequelae in children undergoing hematopoietic stem cell transplantation: A review. Pediatric Transplantation, 13, 955-970, DOI: 10.1111/j.1399-3046.2009.01203.x.

Bonichini, S., Axia, G., St.James-Roberts, I., DeCian, S. (2008). Infant crying and maternal holding in the first two months of age: An Italian diary study. Infant and Child Development, 17, 581-592, DOI 10.1002/icd.565.

Super, C. M., Axia, G., Harkness, S., Welles-Nyström, B., Zylicz, O., Parmar, P., Bonichini, S., Rios, M., Moscardino, U., Kolar, V., Palacios, J., Eliasz, A., McGurk, H. (2008). Culture, temperament, and the “difficult child”. European Journal of Developmental Science, 2, 1-2, 136-157.

Axia, G., Bonichini, S. (2005). Are babies sensitive to the context of acute pain episodes? Infant distress and maternal soothing during immunization routines at 3 and 5 months of age. Infant and Child Development, 14, 51-62.

Axia, G., Bonichini, S., Benini, F. (1999). Attention and reaction to distress in infancy: A longitudinal study, Developmental Psychology, 35, 500-504.

Axia, G., Bonichini, S. (1998). Regulation of emotion after acute pain from 3 to 18 months: A longitudinal study, Early Development and Parenting, 7, 203-210.

Axia, G., Bonichini, S., Benini, F. (1995). Pain in infancy: individual differences, Perceptual and Motor Skills, 81, 142.


Attualmente svolge ricerca sulla standardizzazione di strumenti di assessment (in particolare per le prime fasi dello sviluppo), sullo sviluppo infantile, sulle capacità di far fronte agli stimoli stressanti e agli effetti dell’ospedalizzazione (con particolare riferimento all’ambito della oncoematologia pediatrica), sulla promozione della salute in età pediatrica, sullo sviluppo del pianto e del sonno, sull’accudimento materno, sulla genitorialità nello sviluppo tipico e atipico, sulle adozioni e sulla pet-therapy.

Argomenti di tesi: strumenti di assessment (in particolare per le prime fasi dello sviluppo), sviluppo infantile tipico e atipico, capacità di far fronte agli stimoli stressanti e agli effetti dell’ospedalizzazione in età pedoatrca (con particolare riferimento all’ambito della oncoematologia pediatrica), promozione della salute in età pediatrica, sviluppo del pianto e del sonno, accudimento materno, genitorialità nello sviluppo tipico e atipico, adozioni, temperamento e pet-therapy.



PS: per favore, non chiedetemi la tesi via mail, perché non accetto richieste di questo genere. Ho bisogno di vedervi e parlarvi di persona per stabilire se riusciremo a fare qualcosa insieme. Allo stesso modo non inviatemi mail per chiedermi se potete venire a ricevimento per parlarne per favore....certo che potete venire, anzi! Non occorre che mi avvisiate. L'unica cosa controllate magari che il ricevimento non sia sospeso per qualche motivo...ma è molto raro che succeda...comunque trovate questa informazione sempre qui su Syllabus, alla sezione Orario di ricevimento

Il ricevimento studenti è sospeso dal 25 luglio al 22 agosto