Personale docente

Vanda Zammuner

Professore ordinario

M-PSI/05

Indirizzo: VIA VENEZIA, 8 - PADOVA . . .

Telefono: 0498276571

Fax: 0498276547

E-mail: vlzammuner@unipd.it

  • Il Giovedi' dalle 16:30 alle 18:30
    presso Via Venezia 8, 2° piano (Università di Padova, DPSS). TELEFONO 049 827 6571
    Causa impegni istituzionali, il ricevimento studenti avviene solo previo appuntamento concordato per posta elettronica.

CURRENT POSITION: Full Professor,DPSS, Università degli Studi di Padova (UdSP)
LANGUAGES: Italian, English, French.
2002-1992 Associate Professor, UdSP
1992-1984 Assistant Professor (Ricercatrice), UdSP
1980-1975 Research Assistant, UdSP
1996-1973 Several study and research experiences, financed by grants and scholarships, at various European universities (University of Amsterdam, Social Sciences Faculty; University of Leiden, Social Sciences Faculty; University of Zurich) and at the University of California Riverside, U.S.A.
1984-1978 From 1978 till 1984 Worked as an educational psychologist at the Municipality of Venice, Dpt. of Education.

AD HOC REFEREE for scientific journals and institutions, including Cognition and Emotion, Cognitive Science Quarterly, Emotion, European Journal of Psychology of Education, European Journal of Social Psychology, National Science Foundation (U.S.A.), Revista de Psicologia Social, Revue International de Psychologie Social, and several Italian journals.
SCIENTIFIC RESEARCH EXPERIENCES, APPOINTMENTS, MEMBERSHIP Held Research Seminars and invited Talks at various Universities and inter/national conferences, including: III International Conference “Excellence in Education (GR, 2010); Frei Universiteit of Amsterdam (2006); University of Amsterdam (1996); Dutch/Flemish Classification Society Meeting (1996); 4th European Conference of European Association for Research on Learning and Instruction (FL, 1987), II European Conference for Research on Learning and Instruction (D, 1989), Cambridge and Oxford Universities (U.K, 1982), University of Bielefeld (D, 1981).
Organized seminars, workshops, and conferences, including: Giornata di studio sulle emozioni, UdSP, 2007; Symposium Cultural differences and similarities in emotion, International Society for Research on Emotions (ISRE) General Meeting (Bari, 2005), XIII Congress of the Division "Ricerca di Base in Psicologia", SIPs, UdSP (2004). Was member of ISRE Executive Committee, 1994-1998; Secretary of the Division "Experimental Psychlogy of the Italian Society of psychology, 1994-1995. Is member of various scientific societies, including ISRE, European Association of Experimental Social Psychology, AIP (Association of Italian Psychology).
TEACHING APPOINTMENTS, AND SUPERVISION ACTIVITIES Has tought and teaches university courses at the undergraduate, graduate, and PhD level, on topics related to Psychology of Emotions, Methods of Data Collection, Social Psychology, and Psychology of Language - also at European Universities. Has supervised the work of research-grant holders, and PhD students. Regularly supervises undergraduate and graduate students' work for their thesis.
INSTITUTIONAL SCIENTIFIC & EDUCATIONAL APPOINTMENTS Member of the Cognitive Sciences PhD program, UdSP; was member of PhD Committees at UdSP, University of Amsterdam and Milano-Bicocca. Has been President of the distant-learning Degree Course in Disciplines of Social Psychological Research, UdSP.
RECENT FINANCED RESEARCH PROJECTS Grant (130.000 euro) by Fondazione CARIPARO for an Excellence project on Emotional Intelligence (2007-2012); partner of European project LEONARDO “Inovicts” (local founding 40.000 euro; 2003-2005); Principal Investigator of a FIRB inter-university project (Padova, Napoli, Parma) on emotion regulation (local founding about 40.000 euro; 2003-2005); winner of a START-UP biennal project of at UdSP.

For details, please see CV

Download Curriculum_Zammuner.pdf

LIBRI
Matarazzo, O., Zammuner, V.L., (a cura di) (2013). La regolazione delle emozioni. Il Mulino, Bologna.
Zammuner, V.L. (20003). I focus group, Bologna, Il Mulino.
Zammuner, V.L. (1998, 2000). Tecniche dell'intervista e del questionario, pp. 357. Bologna, Il Mulino.
ARTICOLI E CAPITOLI ESEMPLIFICATIVI DEGLI INTERESSI DI RICERCA
Verzeletti, C., VL Zammuner, C Galli, S Agnoli (2016). Emotion regulation strategies and psychosocial well-being in adolescence. Cogent Psychology, 3: 1199294 http://dx.doi.org/10.1080/23311908.2016.1199294
Zammuner, V.L. (2014). Understanding and responding to interpersonal workplace situations. Assessing emotional competence, its relationship to traits and well-being, and its training. In: Kaniasty, K., Moore, K., Howard, S., & Buchwald, P. (Eds.) (2014)). Stress and anxiety. Application to educational, job, health, and traumatic life contexts, pp. 185-196. Berlin, Germany: Logos Verlag. ISBN 078-3-8325-3720-3
Zammuner, V.L., Dionisio, D., Prandi, K., Agnoli, S. (2013). Assessing and training leaders' emotional intelligence, and testing its influence on leaders' employees. Journal of Management and Change, 1/2 (30/31).
Curci, A., Lanciano, T., Soleti, E., Zammuner, V.L., Salovey, P., (2013). Construct validity of the Italian version of the Mayer-Salovey-Caruso Emotional Intelligence Test (MSCEIT) v2.0. Journal of Personality Assessment, 95, 1-9.
Lanciano, T., Curci, A., Kafetsios, K, Elia, L., Zammuner, V.L. (2012) Attachment and Dysfunctional Rumination: The Mediating Role of Emotional Intelligence Abilities. Personality and Individual Differences, http://dx.doi.org/10.1016/j.paid.2012.05.027
Kafetsios, K., Maridaki-Kassotaki, A., Zammuner, V.L., Zampetakis, L., & Vouzas, F. (2009). Emotional intelligence abilities and traits in different career paths. Journal of Career Assessment, 20, 1-17.
Zammuner, V. L., & Zorzi, C. (2012). Gelosia, amore e violenza: le credenze circa la gelosia maschile e le loro implicazioni. Psicologia Sociale, 1, 121-148.
Zammuner, V.L. (2011). People's Active Emotion Vocabulary. Free listing of Emotion Labels and their Association to Salient Psychological Variables. In A. Esposito, et al.(Eds.), Analysis of Verbal and Nonverbal Communication and Enactment: The Processing Issues, pp. 449-460. LNCS volume n. 6800, Springer.
Zammuner V.L. (2008). Italians’ Social and emotional loneliness. International Journal of Human and Social Sciences, 3 (2), 108-120.
Zammuner, V.L., & and Galli, C. (2005). Wellbeing: Causes and consequences of emotion regulation in work settings. International Review of Psychiatry, 17 (5), 1-10.
Zammuner, V.L. (1998). Concepts of emotion: 'Emotionness', and dimensional ratings of Italian emotion words. Cognition and Emotion, 12, 243-272.
Zammuner, V. L. (1996). Felt emotions, and verbally communicated emotions: The case of pride. European Journal of Social Psychology, 26, 233-245.
Zammuner, V.L. e Fischer, A.H. (1995). The social regulation of emotions in jealousy situations. Journal of Cross-Cultural Psychology, 26 (2), 189-208.
Zammuner, V.L. e Frijda, N.H. (1994). Felt and communicated emotions: Sadness and jealousy. Cognition and emotion, 8(1), 37-53
Zammuner, V.L., and Galli, C. (2005) The relationship with patients: "emotional labor" and its correlates in hospital employees. In C. E. J. Hartel, W.J. Zerbe, & N. M. Ashkanasy (2005), Emotion in organizational behavior, pp. 250-283. N.Y., LEA.

Download Pubblicazioni_Zammuner.pdf

L'attività di ricerca svolta nel corso degli anni è documentata in pubblicazioni e relazioni a convegni.
In sintesi, svolgo e ho svolto ricerche sui seguenti macrotemi:
2014-1990 EMOZIONI: Intelligenza emotiva: costrutto, metodi misura e metodi di addestramento, con particolare riferimento ai contesti lavorativi; Espressione, regolazione, ecc. delle emozioni nei contesti lavorativi, in rapporto a variabili psicologiche quali lo stress, il benessere psico-fisico, ecc., e a variabili sociodemografiche e organizzative quali il genere sessuale e l’età, il tipo di mansione svolta, lo specifico contesto e settore lavorativo, ecc.; Conoscenze delle emozioni primarie nell'infanzia e nell'adolescenza, competenza emotiva dei bambini e fattori che influiscono su essa (compresi i processi di socializzazione, e l’impatto dei ruoli sessuali); Imbarazzo; Processo di categorizzazione ed etichettamento delle emozioni in soggetti adulti, con lo studio particolareggiato di costellazioni emozionali quali gelosia, tristezza, orgoglio, invidia, rabbia e gioia, e anche con repliche cross-culturali; Il lessico emotivo italiano: ricerche su aspetti quali la prototipicità delle emozioni, il tono edonico, auto- ed etero-valutazione, produzione del lessico in adolescenti ed adulti; dimensioni sottostanti l’organizzazione del lessico; Le teorie ingenue (set di credenze, rappresentazioni) sulle emozioni sia in adulti che in ragazzini; La rappresentazione delle emozioni in vari media (pubblicità, fumetti, letteratura); L’espressione di processi ed esiti di natura emotiva in varie forme di self-report (diario personale, questionari strutturati, ecc.).
2007-1980 Ruoli e identità sessuale
2007-1990 Metodologia di ricerca e metodi di raccolta dati
1990-1980 Comprensione del linguaggio.
1995-1976 Produzione del discorso
1985-1975 Atteggiamenti

ARGOMENTI DI TESI PROPOSTE
1) Ricerche sulle emozioni, in vari ambiti e prospettive; per esempio:
- intelligenza e competenza emotiva;
- la conoscenza delle emozioni nell’arco di vita;
- processi di socializzazione emozionale;
- lessico emozionale;
- ruolo delle emozioni in ambito lavorativo;
- la rappresentazione delle emozioni nella letteratura per l’infanzia e per gli adulti, nella pubblicità, ecc;
- emozioni e ruoli sessuali;
- differenze culturali nelle emozioni; ecc.

2) Applicazione su campioni piccoli e medi di questionari già sviluppati.

3) Ricerche bibliografiche su temi inerenti il punto 1.


IN LINEA DI MASSIMA, LA TESI MAGISTRALE E' UNA TESI EMPIRICA/SPERIMENTALE, la TESI/ELABORATO TRIENNALE E' EMPIRICA oppure BIBLIOGRAFICA.

DISPONIBILITÀ E ARGOMENTI PER IL TIROCINIO
Per tutti gli argomenti elencati lo studente per la laurea triennale può, in linea di massima, svolgere anche il tirocinio insieme alla tesi.
Per la laurea magistrale, lo svolgimento del tirocinio non professionalizzante è in qualche caso possibile in rapporto agli argomenti della tesi.
SE INTERESSATI ALLO SVOLGIMENTO DELLA TESI E TIROCINIO, scrivere una mail a vlzammuner@unipd.it - ma leggere prima la nota sottostante.

TESI (ed eventuale TIROCINIO): AVVISO AGLI STUDENTI
Per gli studenti che 'esplorano' con chi e su cosa fare la tesi e/o tirocinio (inviando una mail)

Prego gentilmente gli studenti di non inviare richieste, e tanto più generiche, di disponibilità da parte mia a seguirli in tesi.
Chi desidera discutere con me della possibilità di svolgere la tesi e/o il tirocinio con me, invii prima per cortesia un messaggio (mail) circa la possibilità di fare tesi e/o tirocinio. Il messaggio deve presentare queste informazioni:
Nel "subject": Richiesta tesi Cognome Nome studente L+Numero (o numero + PS), oppure M + numero (o SP+numero)
Nel testo del messaggio:
a) Ripetere: Richiesta tesi Cognome Nome studente L+Numero (o numero + PS), oppure M + numero (o SP+numero)
b) A quali specifici argomenti è interessato/a tra quelli da me elencati e perchè, cioè con motivazioni specifiche
c) Elenco esami già fatti e voto relativo, scritto non semplicemente allegando il certificato esami, ma così: esempio: PSICOLOGIA DELLA MOTIVAZIONE E DELLE EMOZIONI 27
d) Cosa sa fare lo studente che sia pertinente per lo svolgimento dell'elaborato o tesi - inclusi: livello di conoscenza dell'inglese, dei pacchetti excel, word, e statistici come SPSS, caratteristiche personali salienti (per es., analitico o no, disordinato o no, ecc.)

Solo dopo aver inviato questo messaggio, possono venire al ricevimento di persona, portando con sè copia stampata della propria mail, e senza prenotarsi e scrivere messaggi del tipo "posso venire al suo ricevimento....?
NON DISCUTO PER POSTA LA POSSIBILITA' DI SVOLGERE LA TESI.


Il ricevimento del 14/6 e' sospeso.
Causa impegni istituzionali, per i prossimi ricevimenti, prego gli studenti di scrivermi al riguardo per fissare un appuntamento,
Per gli studenti che devono consegnarmi copia della loro tesi, li prego di lasciarla in portineria per me, o di metterla direttamente nella mia buca della posta.